CHI SONO

Io, Benfe.​

Bologna 27 luglio 1966. Leone per lo zodiaco e leone nella vita. Carattere solare, spesso sorridente e positivo, capace di infiammarsi quando serve, ama definirla: “forte personalità”. Dorme poco, troppo poco. Instancabile lavoratore, ha un grande senso del dovere, ma non ama l’obbedienza cieca, ha una buona propensione per il lavoro di gruppo, meglio se al comando!

Esperienza

Manifesta una propensione per l’arte e il palcoscenico fin da bambino. Studia chitarra classica dall’età di 5 anni e a 15 abbandona in favore di musiche più “moderne”. Lavora come deejay in Emilia-Romagna negli anni ’80 (radio e discoteche) fino all’epoca universitaria, quando decide di abbandonare la facoltà di Economia e di studiare recitazione in vista di una migrazione verso un network milanese.

E’ un punto di svolta. Ciò che doveva servire solo per migliorare il proprio approccio al microfono si rivela invece una folgorazione e Roberto modifica l’obiettivo di vita: la recitazione, in tutte le sue forme. Forme che gli hanno consentito di essere non solo davanti a un microfono o a una telecamera, ma anche impegnato come coautore, scrittore di musiche, producer e autore di eventi.

Parla molto correttamente italiano (e ci mancherebbe anche!) con dizione perfetta o con alcune inflessioni dialettali/regionali. Parla molto bene inglese, pur mantenendo un’elegante e ricercata inflessione italiana (si è trasferito stabilmente in Inghilterra dal 2013) e parla francese.

Ha pilotato moto da corsa, barche a vela e motore di svariate dimensioni (patentato senza limiti); ha scritto per riviste di turismo, di spettacolo e persino di tecniche del suono; sa sciare molto bene, è un po’ arrugginito a cavallo, si arrangia con una racchetta da tennis e perde la pazienza su un campo da golf, non ama il calcio. Ottima padronanza del computer con esperienza su diversi software per produzione e post produzione audio maturata in anni di studi.

Contact HIM